A Trezzo si cosituisce un gruppo di lavoro nel 1983. Il gruppo formato da persone adulte della società civile e giovani degli oratori comincia a riflettere sulla necessità di proporre sul territorio cittadino uno spazio da dedicare alla cultura. Sono anni di fermento a Trezzo e la presenza di preti come Mons. Sandro Mezzanotti (allora Parroco) e don Giovanni Afker (coadiutore in oratorio maschile) stimolano la città alla nascita di diverse realtà aggregative operanti in ambiti culturali. Nel giugno del 1984 apre le porte la Libreria "il gabbiano". Il negozio gestito inizialmente da soli volontari era affiancato da un gruppo che si occupava della proposta di iniziative culturali. Del primo gruppo coordinato da Renato Caccia facevano parte: Maria Verderio, Angelo Casati, Luigi Ghinzani, Lecchi Delfina, Albertina Quadri, Mariangela Monzani, Ermanno Ceresoli, Carolina Gerenzani, AnnaMaria Margutti, Antonella Pirola, Lucia Lecchi, Riccardo Lecchi, Albina Mazza. A questi si sono poi uniti negli anni Rita Gariani, Roberta Colombo, Maristella Crippa, Nino Scotti, Colasante Carmine. In tempi più recenti un contributo importante in termini di presenza e impegno è stato dato soprattutto da Giovanni Zilioli. Ora i volontari attivi sono Roberto Vismara, Eugenio Confalonieri, Giacomo Passoni, Maristella e Italo Mapelli, Luisa Donadoni e Carolina Nicolini.
La libreria ha mantenuto l'impegno di proporre di anno in anno Incontri, Conferenze, dibattiti, mostre, presentazioni. Speriamo un giorno di scriverne l'elenco completo.

   
© Libreria il Gabbiano Vimercate 039 6080807 - Trezzo sull' Adda 0290938722